China Eastern Airlines ottiene risultati notevoli nella riduzione di emissioni di carbonio e nel perseguimento di uno sviluppo sostenibile

04-27

China Eastern Airlines (China Eastern) ha risparmiato più di 600.000 tonnellate di olio combustibile e ridotto le emissioni di carbonio di circa due milioni di tonnellate nel 2020, grazie ai suoi sforzi per migliorare l'efficienza operativa e promuovere lo sviluppo verde negli ultimi anni, secondo l'ultimo rapporto sulla responsabilità sociale d’impresa (RSI).
L'anno scorso, la compagnia aerea ha introdotto più di 1.000 veicoli a nuova energia per i servizi di terra e ha preso parte attivamente ai meccanismi di mercato per la riduzione delle emissioni di carbonio e agli affari internazionali riguardanti la governance climatica globale, estendendo il suo impegno nella tutela ambientale ai servizi aerei e terrestri .

Mentre la Cina avanza verso il suo obiettivo di raggiungere il picco di emissioni di anidride carbonica prima del 2030 e la carbon neutrality prima del 2060, China Eastern anche sta intensificando gli sforzi per assumersi le proprie responsabilità e svolgere un ruolo attivo nel promuovere la riduzione di emissioni di carbonio e portare avanti uno sviluppo sostenibile.
Durante la conferenza annuale di quest'anno del Comitato nazionale della Conferenza consultiva politica del popolo cinese (CPPCC), il presidente di China Eastern, Liu Shaoyong, ha proposto di formulare un piano per raggiungere il picco delle emissioni di anidride carbonica prima del 2030 e la carbon neutrality prima del 2060 nel settore settore dell'aviazione.
Cercando di concretizzare uno sviluppo verde e sostenibile, China Eastern ha osservato rigorosamente le normative sulla riduzione del carbonio dell'industria aeronautica globale, ha rafforzato il controllo e la gestione di ogni operazione quotidiana e ha preso parte attivamente allo scambio di emissioni di carbonio a Shanghai, allo scambio di quote di emissioni dell’Unione Europea, al mercato nazionale del carbonio della Cina, impegnandosi per quanto riguarda le emissioni di carbonio dell'industria dell'aviazione civile.
China Eastern ha anche partecipato al seminario online sull’Aviation Green Recovery tenuto dall'Organizzazione Internazionale per l'Aviazione Civile (ICAO) e alle discussioni online organizzate dal Carbon Offsetting and Reduction Scheme for International Aviation (CORSIA), senza risparmiare sforzi per esplorare approcci e misure concrete per il verde e lo sviluppo dell'aviazione a basse emissioni di carbonio.
Oltre a promuovere il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di carbonio, China Eastern ha anche intrapreso azioni per il sociale, come la prevenzione e il controllo della pandemia COVID-19, incentivando la ripresa del lavoro e della produzione durante la pandemia, promuovendo uno sviluppo sicuro e servizi intelligenti, nel tentativo di portare avanti costantemente lo sviluppo sostenibile.

China Eastern è stata la prima compagnia aerea a intraprendere un volo con aiuti internazionali dalla diffusione del COVID-19. Ha effettuato 24.000 voli di trasporto di vario tipo per la lotta globale contro il COVID-19, trasportando un totale di quasi 23.000 operatori sanitari e circa 70.000 tonnellate di rifornimenti.
L'azienda ha sviluppato in modo innovativo un'applicazione che consente ai passeggeri di registrare il loro stato di salute e ha assicurato che nessuno degli oltre 60 milioni di passeggeri che viaggiato sui suoi aerei l'anno scorso fosse positivo al COVID-19.

Nel tentativo di facilitare la ripresa economica della Cina e gli sforzi antiepidemici globali, China Eastern ha lanciato servizi di voli charter per aiutare i lavoratori a viaggiare tra le loro città d’origine e i luoghi in cui lavorano e ha convertito i voli passeggeri in voli cargo per trasportare merci verso varie destinazioni internazionali.
Pur combattendo contro la pandemia insieme a persone in tutto il mondo, China Eastern, una delle compagnie aeree più sicure al mondo, non ha mai smesso di migliorare la sua capacità complessiva di garantire viaggi sicuri. L'azienda è riuscita a mantenere il record di zero incidenti gravi per il decimo anno consecutivo.
Pur aggiornando continuamente i suoi servizi per offrire maggior comfort durante il viaggio, China Eastern è diventata la prima compagnia aerea a lanciare dei pacchetti promozionali "Fly at Will" in Cina. Nel 2020, sono stati effettuati un totale di 2,75 milioni di viaggi aerei con questa promozione, che ha contribuito alla ripresa dell'industria dell'aviazione e del turismo in Cina.
Poiché la pandemia COVID-19 sta accelerando la tendenza globale verso lo sviluppo sostenibile, sempre più imprese cinesi attribuiscono maggiore attenzione all'adempimento della loro RSI e prendono l'iniziativa di pubblicare il rapporto RSI in più lingue per rispondere alle richieste e alle aspettative dei media internazionali, del pubblico e dei vari stakeholder.

Disconoscimento: questo articolo è stato ristampato da altri supporti e ha lo scopo di trasmettere più informazioni. Tutte le risorse di questo sito sono raccolte su Internet e lo scopo della condivisione è per l'apprendimento e il riferimento di tutti. In caso di violazione del copyright o della proprietà intellettuale, lasciaci un messaggio.